Cappello Reversibile

Questo mese vi propongo un’accessorio indispensabile per la stagione calda!

Il materiale dev’essere lavabile, fresco e resistente. La rigidità varia in base all’altezza della falda e il peso (in grammi) del rinforzo interno.

Lista del materiale necessario:
– Cartamodello, forbici per carta e nastro adesivo
– Mezzo metro circa di stoffa per l’esterno e un’altra per l’interno (varia in base al modello e misura che scegliete)
– Tela adesiva in stoffa pesante ( ho utilizzato una pesante tipo carta per il tessuto esterno e una in TNT peso medio per l’interno) che chiamerò interfodera
– Spilli, forbici, ferro da stiro, macchina per cucire

Iniziate scaricando il cartamodello dal fantastico sito giapponese http://dr-cos.info/#hats il modello che ho scelto io si chiama UV Hat.
Scegliete la taglia desiderata e stampate il documento PDF senza modificare le dimensioni.

Unisci i fogli seguendo le linee tratteggiate e utilizza il nastro adesivo opaco per unire.


Alla fine avrai un foglio unico con tutti i pezzi necessari.

Ritaglia ogni pezzo faccendo attenzione a seguire bene il margine esterno.

I pezzi sono: cupola, falda, fascia e interfodera.

Tagliate in doppio (sulla piega della stoffa) tutti i pezzi tranne l’interfodera.

1 pezzo per ogni stoffa
Tagliare una tacca o segnare il centro di tutti i pezzi, sotto e sopra

Come primo passaggio incollate la interfodera (tela adesiva o fliselina)

Cucire il centro dietro della falda e della fascia, lasciare sul lato fodera una apertura di circa 7 cm

Ripetere con la seconda stoffa e stirare i margini aperti

Spillare e imbastire la cupola (dritto contro dritto) alla fascia (la parte più stretta)

Togliere un po’ del margine e fare dei piccoli tagli che aiuteranno la stoffa a girare

Adesso unire la fascia alla falda, sempre dritto contro dritto.

Come prima ribassare il margine e fare dei tagli su tutta la circonferenza

Finita la parte esterna e interna, appoggiare uno sopra l’altro facendo coincidere la cucitura dietro e le due tacche centro DA.

Spillare, imbastire se necessario e cucire a 1cm dal bordo

Come prima ribassare il margine e fare dei piccoli tagli su tutta la circonfenza.

Ribaltare tutto il cappello tirando il diritto della stoffa dall’apertura.

Fare attenzione a non tirare troppo per evitare di strappare la cucitura

Chiudere l’apertura con un punto invisibile a mano

Stirare bene il bordo e bloccare con qualche punto a mano la fodera al cappello sul margine di cucitura. Se riuscite lo potete fare dall’interno altrimenti dall’esterno sempre con punto invisibile.

Dare una stirata finale e godetevi il vostro lavoro!

BUON CUCITO!

NOTA: Se volete l’effetto rigido dovete usare sia una stoffa che una tela adesiva pesante, oppure una falda meno alta e irrobustita con cuciture simmetriche su tutta la circonferenza, in più se non avete la tela adesiva o volete evitare le pieghe nella “nota negativa” potete usare una stoffa (tipo gabardine o cotone spesso) come interfodera.
Nota negativa: la tela adesiva che sembra carta tende a creare delle pieghe (bruttine) nei punti dove il cappello è stato piegato….mai una gioia!